Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine
Cucina
Ricette
Secondo piatto

Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine

I secondi di pesce

Tante persone mangiano il pesce raramente perché lo trovano meno versatile in cucina rispetto alla carne.

calamari alle spezie cavolo romano e zucchine

C’è chi non ama particolarmente le spine, l’odore di pesce, le squame o il fatto di doverlo pulire. In questo caso consiglio di utilizzare i calamari o le seppie che non hanno spine, hanno un gusto abbastanza neutro e soprattutto non hanno il caratteristico odore di pesce. Questa tipologia di pesce potrebbe piacere anche ai bambini.

Ingredienti

  • 800 g di calamari freschi
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche
  • zenzero fresco, paprika (dolce e forte) e pepe in polvere
  • un cucchiaino di capperi
  • 3 spicchi d’aglio fresco
  • un cavolo romano piccolo e una zucchina
  • limone fresco e olio evo

Preparazione

Pulite i calamari e tagliateli ad anelli.

Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine

Rosolate in un filo d’olio per pochi secondi l’aglio insieme allo zenzero, ai capperi e alle olive.

Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine

Aggiungete i calamari, insaporiteli con paprika, pepe in polvere e cuoceteli per 20 minuti circa (attenzione a non farli diventare duri).

Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine

Intanto cuocete in acqua bollente il cavolo romano, la zucchina per 8-10 minuti. Scolate e condite con limone fresco e olio extravergine di oliva crudo.

Calamari alle spezie in padella, cavolo romano e zucchine

Occupate la metà del piatto con le verdure e l’altra metà con i calamari. La verdura ci aiuta ad aumentate il volume del pasto, dando così maggiore sazietà. Potete cucinare questo piatto a cena e accompagnarlo con del pane integrale.

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila.