Nutrifitness

Cheesecake cremosa e leggera con yogurt greco

Tempo di lettura: 3 minuti
4 Maggio 2018  
Cerca anche nelle categorie:

Origini della cheesecake

Questo tipo di dolce ha origini molto antiche. Veniva utilizzato dagli atleti durante i giochi olimpici che si svolgevano in Grecia. Nell’isola di Delos per fare la cheesecake veniva utilizzato il formaggio di pecora e il miele.

Oggi la versione più famosa è quella con il fondo croccante spesso costruito con biscotti e burro con sopra la crema di formaggio. La crema di formaggio nasce da un errore che fece il produttore lattiero-caseario statinutense James L. Kraft. Nel 1872 volle riprodurre il celebre formaggio francese Neufchatel, l’esperimento fallì ma nel tentativo è stata scoperta una ricetta alternativa altrettanto gustosa, quella della crema al formaggio, registrata come Philadelphia e base della moderna cheesecake. E’ da quì che deriva il nome anglosassone attribuito a questo dolce.

Cheesecake cremosa e leggera Ad oggi esistono diverse versioni nel mondo. Dato il contenuto calorico elevato di questo dolce, ho cercato di alleggerirlo un pochino proponendo una versione senza burro, che contiene pochi acidi grassi saturi. In questo modo oltre ad avere un digestione più veloce anche chi fa un percorso nutrizionale di dimagrimento può permettersi ogni tanto qualche dolce.

Ingredienti utilizzati

  • 12 fette biscottate integrali
  • 250 gr di fichi secchi senza zuccheri aggiunti
  • 20 ml di olio di noci
  • 120 ml di acqua
  • 300 gr di yogurt greco 0% grassi della fage
  • 200 gr di ricotta a ridotto contenuto di grassi saturi
  • 40 gr di noci
  • 30 gr di miele di castagno

Preparazione

Cheesecake cremosa e leggeraPreparare la base frullando i fichi secchi (potete utilizzare anche i datteri al posto dei fichi) con le fette biscottate, l’acqua e l’olio di noci fino a creare un impasto omogeneo (non deve essere troppo morbido!). Cheesecake cremosa e leggera Versate l’impasto in una teglia rotonda apribile da cheesecake e distribuitelo con le mani fino a coprire tutta la superficie. Cheesecake cremosa e leggera Mettete in frigo l’impasto della base coperto da carta stagnola.

Cheesecake cremosa e leggera Ora occupatevi della crema: basta unire la ricotta allo yogurt, al miele e con una frusta elettrica creare una crema omogenea. Cheesecake cremosa e leggeraAlla fine unite anche le noci sgusciate, spezzettate e mischiate di nuovo.

Versare la crema sopra la base e lasciare riposare in frigorifero per almeno 12 ore. Cheesecake cremosa e leggera

Servire con sopra un pochino di cacao aggiunto poco prima. Cheesecake cremosa e leggera

Può essere utilizzato per fare la prima colazione e si può aggiungere sopra frutta fresca a libera scelta (fragole, pesche etc). Rispetto alla cheesecake classica rimane un pochino più morbida la base, quindi durante la preparazione consiglio di lasciare l’impasto asciutto senza bagnarlo troppo con acqua.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila.

Pensati per te

Cheesecake alla nocciola e cacao con granella di pistacchio

Prenota ora!

Clicca sul bottone per chiamare Nutrifitness

Oppure richiedi informazioni

Per qualsiasi dubbio puoi scriverci compilando il form