Nutrifitness

I trucchi per cucinare sano e veloce

Tempo di lettura: 5 minuti
29 Novembre 2017  
Cerca anche nelle categorie:

Tempo

I trucchi per cucinare sano e veloce

L’ostacolo maggiore delle diete è il tempo. Le persone hanno sempre di più pause troppo ristrette per poter cucinare e mangiare con tranquillità. Per questo motivo propongo un modo di cucinare veloce senza dover rinunciare a una dieta sana.

7 consigli per il tuo pranzo

  • appena entri in casa metti sul fuoco una pentola con acqua leggermente salata.
  • apri il frigo e scegli una verdura a tuo piacimento. Se è una verdura che si mangia cruda puliscila, tagliala e mettila già sul tavolo (quelli che arriveranno a casa con tanta fame inizieranno a mangiarla seduti evitando di aprire dispense e frigorifero per cercare un pezzetto di pane e formaggio); se invece è una verdura che si mangia cotta puliscila, tagliala e tenila da parte.
  • apri la dispensa e scegli una fonte di carboidrati (ti aiuterà a sostenere meglio la tua giornata lavorativa) tra: pasta o riso integrale di cottura veloce e pesa la quantità giusta per te.
  • appena bolle l’acqua approfittane e cuoci insieme la pasta o il riso con la verdura che hai scelto di cucinare. In questo modo in 10-12 minuti avrai pronto un primo piatto contenente: carboidrati, fibra, grassi e altri micronutrienti. Oltre a risparmiare tempo risparmi anche la fatica di lavare pentole sporche.
  • Se invece hai voglia e più tempo, intanto che aspetti puoi fare un soffritto veloce con cipolla, aglio, sedano, carota, capperi (a seconda dei gusti) e saltare in padella con un filo d’olio il primo piatto per renderlo più saporito.
  • a fine cottura puoi aggiungere a scelta spezie, erbe aromatiche e olio evo crudo.
  • se vuoi aumentare la quantità di proteine del tuo pranzo puoi aggiungere una fonte proteica veloce che non richiede troppa preparazione: uova, tonno, salmone, fettine di tacchino, bresaola oppure utilizzare per mantecare dei formaggi freschi a ridotto tenore di grassi saturi.

Maggiore consapevolezza

I trucchi per cucinare sano e veloce

Per poter creare un piatto sano in poco tempo bisogna conoscere bene i nutrienti essenziali e cercare di non farli mai mancare nell’arco della giornata. Fai attenzione a non andare incontro a carenze di: carboidrati, proteine, grassi, vitamine, minerali, fibra e acqua. Il fabbisogno di nutrienti ed energia dipende da soggetto a soggetto e dallo stile di vita.

Variare

I trucchi per cucinare sano e veloce

Se la tua giornata è monotona non rendere uguale anche la tua alimentazione. Cerca di individuare i cibi contenenti i nutrienti essenziali e variali nell’arco della settimana. Ogni cibo ha una composizione nutrizionale differente e variare ti aiuterà ad assumere più nutrienti, antiossidanti e composti antinfiammatori.

Educare il gusto

I trucchi per cucinare sano e veloce

Mangiare sano non vuol dire mangiare senza gusto. Non è gustoso solo ciò che è salato o dolce. Dobbiamo apprezzare anche altri tipi di gusti e rieducare il nostro palato. Troppo sale e troppo zucchero oltre ad essere dannosi per la salute coprono il sapore dei cibi.

Usare la fantasia

I trucchi per cucinare sano e veloce

Prenditi cura anche della presentazione del tuo piatto. Sicuramente un piatto ben presentato ci invoglia di più a mangiarlo. Gioca con i colori e le composizioni, ci vuole davvero poco.

Sperimentare

I trucchi per cucinare sano e veloce

Non aver paura di provare cibi nuovi che non avete mai provato, cerca di assaggiarli. Non giudicarli solo dall’apparenza, conoscili, prova il gusto, cucinali in diversi modi, divertiti con le consistenze e prova ad abbinarli con altri cibi.

Abbondare

I trucchi per cucinare sano e veloce

Cucinare dei piatti sani non per forza bisogna ridurre le quantità. I cibi più ricchi di energia, proprio per la loro funzione sono i carboidrati e i grassi, quindi cerchiamo di assumere la quantità giusta. Non bisogna dimenticare però che oltre a questi due nutrienti abbiamo anche altri nutrienti che non devono mancare nei nostri piatti e sono la fibra che troviamo in abbondanza nella verdura, le proteine e i micronutrienti. Se nel piatto ti trovi soltanto fonti di carboidrati e grassi prova a cambiare aggiungendo anche 100-200 gr di verdura di stagione e un’adeguata fonte di proteine. Vedrai che il pasto ti sazierà e ti darà più sostegno nella giornata. Quindi abbondare sì, ma di verdura e nutrienti bilanciati tra di loro! Questo permette di tenere sotto controllo l’introito energetico senza fare troppi sacrifici e aiuta a tenere stabile la produzione di insulina dopo i pasti!

Riflessione

I trucchi per cucinare sano e veloce

Oggi il mondo è cambiato, tutto quello che ci circonda ci ruba il tempo. Facciamo un piccolo sforzo per  cercare di recuperarlo utilizzando delle nostre strategie. Mangiare è essenziale per l’essere umano, è doveroso farlo, è diritto di tutti e nessuno può toglierlo. Se nel tuo posto di lavoro ti fanno saltare i pasti, il tuo capo dovrebbe sapere che senza energia la qualità del tuo lavoro sarà sempre più bassa!

Pensati per te

Prenota ora!

Clicca sul bottone per chiamare Nutrifitness

Oppure richiedi informazioni

Per qualsiasi dubbio puoi scriverci compilando il form