Nutrifitness

Combattiamo la menopausa a tavola

Tempo di lettura: 5 minuti
13 Giugno 2016  
Cerca anche nelle categorie:

Menopausa significa cessazione dei flussi mestruali e deriva dalla fusione di due parole menos (mese) + pausis (pausa) e sopraggiunge in media tra 45 e 55 anni.

Il Climaterio è una fase che inizia in genere 3-5 anni prima della menopausa con la comparsa dei primi sintomi e termina dopo 4-5 anni dopo la menopausa e può risultare una fase molto difficile. Implica un’evoluzione psicofisica che può portare a una ridefinizione dell’immagine di sé passando da una serie di turbolenze psicologiche:

  • A livello ormonale ci si ritrova con meno estrogeni e un forte impatto sull’umore. Si assiste a una perdita di efficienza metabolica: il fabbisogno calorico diminuisce e la donna ingrassa più facilmente. Le turbolenze a livello ormonale riguardano tutte le donne indistintamente.
  • Psicologico: si ha disturbi del sonno, ansia, irritabilità, depressione, fluttuazioni del tono dell’umore, diminuzione del desiderio sessuale, ricorso al cibo per compensare stati d’animo negativi. Questo tipo di turbolenze può riguardare solo alcune donne fragili, entrate in menopausa forzata oppure che hanno sofferto in passato di depressione.

Spesso la menopausa viene vissuta come una perdita di fertilità e un cambiamento nella sessualità.

Si ha la paura di essere visti come donne in menopausa dagli altri, di mettere su il peso, di non essere più attraenti, di non riuscire ad avere una sessualità soddisfacente, di avere perso un sacco di treni, di invecchiare e di avvicinarsi alla fine della vita.

Queste donne hanno bisogno di sentirsi belle, energiche e desiderate.

È importante vivere la propria femminilità intendendola come insieme di affetti relazioni e interessi e non solo come apparenza e prestanza fisica e si può trovare facilmente un nuovo modo di essere donna a prescindere dalle mestruazioni. Bisogna cercare di realizzare sogni nel cassetto, sempre temuti di sognare per via degli impegni famigliari e lavorativi.

Combattiamo i sintomi delle menopausa

Bisogna superare questo momento delicato reinventandosi una relazione di coppia non più fondata sulla funzione genitoriale e sui piaceri della sessualità ma bisogna accettarsi dentro a un fisico che va curato e accudito con un corretto stile di vita ovvero esercizio fisico adeguato e continuo, sana alimentazione, giusto riposo, meno stress.

Combattiamo i sintomi delle menopausa

Ecco a voi alcuni consigli per prendervi cura di voi:

  • Cercare di mantenere un peso stabile. E’ sufficiente pesarsi una volta a settimana e non deve diventare un’ossessione. Se vedete che il vostro peso inizia a cambiare cercate di non disperarvi, ma fate qualcosa per il vostro benessere psico-fisico. Forse basta correggere piccolissimi sbagli e tutto sarà più semplice.
  • Assicurarsi di introdurre almeno 5 volte tra frutta e verdura fresca di stagione. Assicuratevi di mangiare tutti i colori di frutta e verdura: blu, viola, rosso, arancione, giallo, bianco, verde.
  • Consumare il meno possibile acidi grassi saturi e prediligere acidi grassi insaturi (olio di semi, frutta secca, pesce azzurro). Limitate il consumo di formaggi stagionati, affettati e prodotti confezionati.
  • Scegliere cibi ricchi di calcio. Attenzione, non vuol dire abbuffarsi di formaggi o latte. Ricordiamoci che ci sono cibi di origine vegetale ricchi di calcio come ad esempio la verdura di colore verde (soia e derivati, legumi, vegetali a foglia verde scuro, broccoli e cime di rapa, finocchi, porri, e semi oleosi quali sesamo e mandorle).

Anche erba cipollina, cerfoglio, prezzemolo, crescione e salvia: sono tutti “aromi” ricchi di calcio. Per avere una buona riserva di calcio bisognerebbe iniziare già in età evolutiva un maggior consumo di calcio.

  • Fare attenzione al consumo di cibi che innalzano la glicemia all’improvviso. Consumare il meno possibile zuccheri (cereali raffinati, dolci, bevande gasate) e scegliere carboidrati complessi (cereali integrali, frutta, verdura)
  • Attenzione al consumo di alcol.
  • Soddisfare il fabbisogno proteico scegliendo spesso anche proteine di origine vegetale. Aumentare quindi il consumo di legumi e consumare meno carne. Cercare di mangiare più pesce in quanto è un’ottima fonte di acidi grassi insaturi e risulta ricco di proteine facili da digerire. Non dimenticatevi anche delle uova!
  • Aumentare il consumo di cibi vegetali contenti fitoestrogeni. I fitoestrogeni mimano i nostri estrogeni, la cui produzione nella donna diminuisce nel periodo della menopausa. Li possiamo trovare nei seguenti alimenti: soia, rucola, cereali integrali, lenticchie, fagioli, ceci, fave, piselli, semi di lino, semi di zucca, semi di girasole, cavolo nero, cavolfiore, broccoli, cavolini di bruxelles, datteri, anice, finocchio, trifoglio rosso, menta piperita, ginseng, cipolla, aglio, lamponi, more.
  • Limitare il sale e gli alimenti in scatola.
  • Esporsi al sole per 20 minuti tutti i giorni per migliorare la produzione di vitamina D, la quale regola l’assorbimento del calcio nelle ossa migliorando la salute delle nostre ossa. In questo modo diminuiamo il rischio di osteoporosi. Scegliere cibi ricchi di vitamina D contenuta in legumi, sardine, sgombro, cavoli, rape, broccoli, frutta secca, noci, nocciole e mandorle.
  • Attenzione all’aumento del grasso addominale che aumenta il rischio di patologie cardio-vascolari e carcinoma mammario. Si consiglia quindi di misurare ogni 10 giorni la circonferenza del punto vita (punto più stretto) e il punto ombelicale e monitorare nel tempo per assumere consapevolezza della quantità del grasso addominale. È più importante del peso! Se vedete aumentare il vostro girovita forse è il caso di cambiare l’alimentazione e di iniziare degli esercizi fisici che aiutano l’aumento muscolare.
  • Non deve mai mancare l’esercizio fisico aerobico lipidico e anaerobico. La sedentarietà aumenta il rischio di demineralizzazione ossea. Fare movimento aiuta a prevenire l’osteoporosi, patologie cardiovascolari, disturbi dell’umore e l’aumento del peso.

Non dimenticatevi della vostra bellezza che vi accompagna sempre in qualsiasi età. Dentro di voi si trova quell’energia che avete conservato da sempre per dedicare un giorno a voi stesse.

Pensati per te

Prenota ora!

Clicca sul bottone per chiamare Nutrifitness

Oppure richiedi informazioni

Per qualsiasi dubbio puoi scriverci compilando il form