Nutrifitness

Quanta e quale attività fisica per perdere peso?

Tempo di lettura: 2 minuti
3 Gennaio 2018  
Cerca anche nelle categorie:

Attività Fisica

L’esercizio fisico gioca un ruolo importante nell’aumento del dispendio energetico giornaliero. Aumentare il dispendio energetico aiuta a prevenire l’aumento di peso a lungo termine e a ridurre la massa grassa qualora fosse in eccesso. Altri effetti positivi dell’attività fisica sono il potenziamento del sistema cardiovascolare, il miglioramento della sensibilità insulinica insieme a tantissimi adattamenti a carico di tutti gli apparati.

Quanta e quale attività fisica per perdere peso

Quale attività fisica?

Sono importanti sia l’allenamento aerobico che di resistenza. L’esercizio aerobico è importante per la salute cardiovascolare, è efficiente per perdita di massa grassa grazie all’utilizzo di substrati energetici. L’esercizio di resistenza contribuisce ad aumentare la massa muscolare, innalzando così il metabolismo basale che dipende strettamente dalla quantità di massa muscolare; migliora inoltre il metabolismo osseo aumentando la densità minerale (molto importante nelle donne che sono più a rischio di osteoporosi). Complessivamente l’esercizio fisico tira su il morale, migliora il senso del controllo e del benessere in generale.

Quanta e quale attività fisica per perdere peso

Raccomandazioni dell’ American College of Sports Medicine.

L’attività fisica con una durata

  • < 150 minuti/settimana ha pochissimo effetto sulla perdita di peso
  •  >150 minuti/settimana può portare a una perdita di peso di circa 2-3 kg
  • tra 225 e 420 minuti/settimana può portare a una perdita di peso che varia tra i 5 e i 7,5 kg
  •  tra 150 e 250 minuti/settimana aiuta prevenire l’aumento di peso

Se l’obiettivo quindi è la perdita di peso si consiglia di superare i 150 minuti di attività fisica a settimana; si può prolungare la durata e l’intensità a seconda del peso che si vuole perdere; se invece l’obiettivo è mantenere stabile il peso bisogna cercare di rimanere tra i 150 e 250 minuti a settimana. E’ preferibile alternare tra attività fisica aerobica e di resistenza per rendere di qualità l’allenamento! E’ fondamentale ricordarsi di ottimizzare i risultati dell’allenamento attraverso un’adeguata nutrizione.

Attenzione, i risultati migliori sono quelli raggiunti a lungo termine attraverso una sana abitudine. Quindi abbi pazienza, mantieni la costanza quotidianamente sia nel movimento che nella nutrizione per trovare il tuo giusto equilibrio. Questo ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi pur facendo qualche eccezione!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo.

Pensati per te

Prenota ora!

Clicca sul bottone per chiamare Nutrifitness

Oppure richiedi informazioni

Per qualsiasi dubbio puoi scriverci compilando il form