Consigli
Dieta
Spesa sana

Come organizzare i pasti della settimana

La mancata organizzazione in cucina può essere la causa principale di uno scorretto stile alimentare. Per questo motivo è importante organizzare i pasti della settimana a partire dalla spesa.

Se ogni volta che abbiamo fame, andassimo al supermercato il rischio di portare a casa più cibo del necessario sarebbe molto alto. Per organizzarci al meglio dobbiamo pensare a cosa ci occorre per fare dei pasti corretti.

Colazione

Serve energia per la giornata, quindi non possono mancare delle fonti di carboidrati come: cereali integrali per la prima colazione, pane o fette biscottate e marmellata o miele e frutta fresca. Per rimanere più sazi consiglio di aggiungere una fonte di proteine come ad esempio latte o yogurt senza zucchero aggiunto oppure delle uova, formaggio fresco o prosciutto se preferite una colazione salata. Se amate la colazione abbondante si può aggiungere anche una piccola porzione di frutta secca, variando tra noci, mandorle, nocciole etc.

Spuntini

Servono per non farci arrivare con troppa fame ai pasti principali. Sicuramente non può mancare la frutta fresca di stagione alla quale a seconda delle esigenze potete aggiungere uno yogurt oppure una barretta o un paninetto.

Pranzo e cena

In una settimana dobbiamo pensare a sette pranzi e sette cene.

Come fonti di carboidrati potete alternare tra: pasta integrale, riso, cereali (farro, orzo etc), pane integrale o patate.

Cercate di rispettare le frequenze settimanali dei secondi piatti alternando fonti proteiche di origine animale (carne, pesce, uova, formaggi) a quelle di origine vegetale (fagioli, ceci, piselli, fave, cicerchie, lenticchie).

Non dimenticatevi della principale fonte di grassi buoni: l’olio extravergine di oliva alla base della nostra dieta mediterranea.

Ad ogni pasto non può mancare la verdura di stagione consumata cotta, cruda e in quantità abbondanti. Se manca la verdura ai pasti è molto facile sbilanciare l’alimentazione verso più carboidrati o proteine. Quì potete trovare l’elenco completo di frutta e verdura estiva.

Menù settimanale

Costruite un menù settimanale dal lunedì alla domenica con 5 pasti: colazione, spuntino metà mattina, pranzo, spuntino metà pomeriggio e cena.

Scegliendo tra i cibi che vi ho proposto provate a riempire il menù variando il più possibile gli alimenti. Una volta deciso cosa volete mangiare fate la lista della spesa. Vi consiglio di usare l’app Bring per segnare tutto!

Condividi l’articolo