5 consigli per una spesa intelligente

Tempo di lettura: 3 minuti

25 Novembre 2017

Cerca anche nelle categorie:

Organizzazione

5 consigli per una spesa intelligente

Quante volte caschiamo nei finti sconti, nel comprare ortaggi fuori stagione oppure nel riempire il carrello seguendo soltanto il gusto e la fame?
Le industrie alimentari studiano i tuoi comportamenti e sanno come influenzare le tue scelte.

Per evitare tutto questo bisogna andare con le idee chiare

La qualità della tua alimentazione dipende fortemente dalle capacità organizzative.

Prima di andare a fare la spesa è necessario fare una lista di alimenti per evitare di essere trascinati dal caos che regna i supermercati.

Il mio consiglio è di organizzare i pasti della settimana pensando a ogni singolo nutriente necessario e fare una lista scritta contenente tutti gli alimenti che occorrono.

Orario

5 consigli per una spesa intelligente

Può sembrare una banalità, ma se ti presenti a fare la spesa a stomaco vuoto (prima di pranzo oppure prima di cena) la tua fame ti farà brutti scherzi.

Il rischio è di scegliere alimenti ad alta densità energetica ricchi di carboidrati semplici e acidi grassi saturi.

Se hai fame la tua spesa sarà sicuramente più abbondante del necessario

L’orario più adeguato è subito dopo aver fatto colazione, o dopo aver fatto uno spuntino o pranzato.

Sarai più razionale nelle scelte a stomaco pieno

Giorno della settimana

5 consigli per una spesa intelligente

Prova a fare la spesa un giorno in settimana e un giorno nel fine settimana

Purtroppo nel fine settimana i supermercati sono affollati e farai fatica ad accedere a ciò che ti serve, mettendoci il doppio del tempo rispetto al solito.

Se il lavoro te lo permette scegli un giorno in settimana, meglio fare la spesa quando c’è meno gente per non rischiare di arrivare a casa con metà spesa.

Concentrazione

5 consigli per una spesa intelligente

Oltre ad avere una lista è importante guardare il prodotto, leggere attentamente le etichette nutrizionali.

Scegli i prodotti che contengono ingredienti naturali, prodotti in Italia, con pochi conservanti e che contengano meno zuccheri, acidi grassi saturi e transgenici e meno sale.

Sarebbe meglio acquistare il meno possibile prodotti confezionati

Posto

5 consigli per una spesa intelligente

Per mancanza di tempo tutti quanti passiamo dal supermercato, che ci offre un’ampia scelta di cibo a qualsiasi ora, giorno e periodo dell’anno.

Bisogna però fare attenzione a non essere completamente assorbiti da queste realtà

Ricordati ogni tanto che ci circondano delle piccole realtà di produttori locali, dai quali consiglio di passare e valutare la qualità di questi prodotti locali.

Spesso i piccoli produttori locali non soddisfano il fabbisogno settimanale ma ti permettono di introdurre nella tua alimentazione alimenti più ricchi di sapore e nutrienti. Al massimo, se non ti basta puoi sempre integrare con quello che trovi al supermercato.

è questione di abitudine

Forse fai già tutto, forse non fai nulla di quello che ti ho detto. Non importa!

Le buone abitudini si acquisiscono un passo per volta

Ogni buon gesto che fai può trasformarsi in un’abitudine se ripetuta più volte nel tempo.
Per questo dovresti leggere questo articolo che ti aprirà gli occhi su come è possibile cambiare le abitudini semplicemente.

Vuoi iniziare un percorso nutrizionale?

Possiamo farlo insieme in modo semplice raggiungendo gli obiettivi.

La tua biologa nutrizionista a Taino in provincia di Varese

Questi Articoli sono pensati per te

Come organizzare i pasti della settimana

La mancata organizzazione in cucina può essere la causa principale di uno scorretto stile alimentare. Per questo motivo è importante organizzare i pasti della settimana a partire dalla spesa. Se ogni volta che abbiamo fame, andassimo al supermercato il rischio di portare a casa più cibo del necessario sarebbe molto alto. Per organizzarci al meglio […]

Crea il tuo carrello sano: come scegliere lo yogurt

Chi sceglie lo yogurt a colazione alzi la mano! Io tutte le mattine Yogurt intero o Yogurt greco con frutta fresca e frutta secca. Sicuramente non è l’unica colazione sana ma è la mia preferita e mi permette di arrivare allo spuntino di metà mattina senza avere fame. Benefici Secondo diversi studi lo yogurt è […]

Crea il tuo carrello sano: latte e bevande vegetali

Lo so anche tu hai dei dolci ricordi legati al latte. Penso che tutti abbiamo mangiato latte e cereali da piccoli Poi si cresce e si abbandonano alcune abitudini sostituendole con altre Il Latte Un po’ di anni fa se sentivi la parola “latte” pensavi subito a quel liquido bianco prodotto dalle mucche o dalle […]

Crea il tuo carrello sano: cereali e derivati

Cerali e pseudocereali Intendiamo tutti i frutti e i semi ricchi di amido, che sono alla base della dieta mediterranea. Comprendono: grano, mais, riso, segale, grano saraceno, sorgo, farro, orzo, miglio, amaranto, quinoa, avena etc. Ormai grazie alla globalizzazione hai una maggiore conoscenza anche di cereali che arrivano dall’altra parte del mondo. Tutti questi cereali […]